I Want to Be a Soldier di Christian Molina - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 42/2011

I Want to Be a Soldier


Regia di Christian Molina

L'incontro tra un'opera da Giffoni Film Festival e un derivato di Arancia meccanica e Full Metal Jacket: I Want to Be a Soldier, vincitore di un premio al Festival di Roma 2010, narra di Alex (come il DeLarge di Kubrick, e sono subito brividi da ambizioni malriposte) che desidera una televisione per sé, per compensare quella parte di affetto che i due genitori somministrano ora ai gemelli neonati. E siamo invischiati ai tempi di Secondo amore di Sirk, anno domini 1955, quando il personaggio di Jane Wyman riceveva la scatola catodica dai figli, come indennizzo per una mancata comprensione emotiva. Ed è proprio la Tv, qui, a mangiare l'anima: Alex diventa A-lex, ovviamente, infrange ogni legge perché i suoi occhi hanno fagocitato troppe immagini di violenza e dall'occhio, come ogni antica teoria apocalittica insegna, si passa fluidamente alla mano. Un bigino di arrogante sociologia spiccia e psicologismo di offensiva banalità (Alex recupera il rapporto con la madre dopo essere stato sottoposto a una Cura Ludovico composta da immagini di madri piangenti) messo in scena con gusto per la composizione del quadro e una brutalità insistita nel ribadire l'assuntino teorico, caratteristiche che suggerirebbero in qualcuno la parola compiacimento. E a ragione. Tracce di scult ovunque, ornate da ridicole rimasticazioni di dialoghi da cinema bellico. Camei di Robert Englund, Danny Glover e Valeria Marini (produttrice). Ma sono il male minore.

I Want to Be a Soldier (2010)
Titolo originale: I Want to Be a Soldier
Regia: Christian Molina
Genere: Drammatico - Produzione: Spagna/Italia - Durata: 100'
Cast: Fergus Riordan, Cameron Antrobus, Andrew Tarbet, Luke Denton, Ben Temple, Jo Kelly, Thomas Riordan, Danny Glover, Cassandra Gava

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy