ADHD - Rush Hour di Stella Savino - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 24/2014

ADHD Rush Hour


Regia di Stella Savino

A scuola, nelle riunioni con i genitori, nei parchi dove i bimbi giocano. A colloquio con specialisti, esperti, madri di ragazzi affetti da ADHD, disturbo da deficit di attenzione/iperattività sempre più diffuso, diagnosticato e incontrollabile. Savino, in un percorso transoceanico tra Italia e Stati Uniti, mappa la disfunzione e le sue conseguenze, evitando accuratamente posizioni morali nette e lasciando campo libero ai soggetti interpellati. Una realtà bifronte, quella a cui lo spettatore si trova ad assistere, fatta di contraddizioni resistenti che hanno l'epicentro nelle persone colpite da ADHD, desiderose di fare (iperattività) e, al contempo, incapaci di mantenere l'attenzione su ciò che fanno (deficit di concentrazione). Dalle ragioni scientifiche della patologia alle modalità di cura, dalla scelta dei farmaci (quasi tutti, paradossalmente, a base di eccitanti) alle (dis)funzioni di questi ultimi, dai rischi nel rapporto con la scuola (problemi di apprendimento, assenteismo, bullismo) all'uso della terapia comportamentale come prevenzione, niente viene tralasciato in un documentario che nulla ha di cinematografico. Detto che il compito (e il valore) di ADHD Rush Hour è esclusivamente didattico/informativo, ci si interroga circa la bontà della sua destinazione nelle sale e ci si chiede se non sarebbe stato meglio trovarlo a disposizione (di tutti, indiscriminatamente) in un palinsesto televisivo o semplicemente online. In fondo, Savino con il suo doc svolge praticamente un servizio pubblico.

ADHD Rush Hour (2012)
Titolo originale: -
Regia: Stella Savino
Genere: Documentario - Produzione: Italia - Durata: 80'

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy