Mötley Crüe - The End di Christian Lamb - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 48/2016

Motley Crue: The End


Regia di Christian Lamb

Fuoco, donne (siliconate), motori e rock’n’roll. Di quello rumoroso. Molto rumoroso. Sboccati, eccessivi e anacronistici, come un po’ come tutto il glam metal esploso a metà anni 80 in America, i Mötley Crüe sono più un modo di vivere e di pensare che una band. Il lascito musicale dei due mandati reaganiani. Scorre bene il film del loro ultimo concerto, tenutosi il 31 dicembre 2015 allo Staples Center di Los Angeles: un magniloquente testamento per i fan della prima ora (e non solo), diviso tra il palco e l’usuale making of, fatto di interviste, dettagli scenografici e sentenze definitive dei componenti della band. Il concerto è così roboante che la visione in sala riempie occhi e orecchie nonostante non abbia alcuna specificità cinematografica. Nel suo genere, sempre più frequente, un prodotto riuscito e coinvolgente. 

I 400 colpi

AA
7
Motley Crue: The End (2016)
Titolo originale: Motley Crue: The End
Regia: Christian Lamb
Genere: Documentario - Produzione: Usa - Durata: 136'
Distribuzione: The Space Cinema
Montaggio: Jonathan Covert
Fotografia: Renato M. Payton

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy