Ma révolution di Ramzi Ben Sliman - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 52/2016

Ma révolution


Regia di Ramzi Ben Sliman

17 dicembre 2010. In Tunisia comincia la Rivoluzione dei gelsomini. A Parigi Mawarr, tunisino di terza generazione, 15 anni, scende in strada per festeggiare. Una fotografia lo immortala. Il giorno dopo è in prima pagina sui giornali. Lui, che era sempre stato un emarginato, ora si sente un eroe: recupera info sulla sommossa, finge d’avere un ruolo attivo nella lotta, ripete al gruppo di pari quel che sente dire nella sua famiglia, tutto solo e soltanto per colpire il cuore della bellissima Sygrid. È questa la sua rivoluzione. Una commedia piccola piccola, capace di dire di una gioventù per cui tutto, anche un cambiamento politico radicale, è in primis una questione di ego. Non significa sia un film moralista: parte da questo stato delle cose, e costruisce un elementare racconto di formazione sentimentale.

I 400 colpi

GS
5
Ma révolution (2016)
Titolo originale: Ma révolution
Regia: Ramzi Ben Sliman
Genere: Commedia - Produzione: Francia/Tunisia - Durata: 80'
Cast: Anamaria Vartolomei, Lubna Azabal, Samir Guesmi, Lucien Le Guern
Distribuzione: Festival Cinema Africano, Asia e America Latina
Sceneggiatura: Ramzi Ben Sliman, Thomas Cailley, Nathalie Saugeon

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy