Vicky Cristina Barcelona di Woody Allen - la recensione di FilmTv

970x250_TIM.JPG

414_TIM.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 42/2008

Vicky Cristina Barcelona


Regia di Woody Allen

Potrebbe essere il primo film ad avere un'intera città come oggetto di un product placement (pare che il Comune di Barcellona abbia contribuito finanziariamente in maniera decisiva allo spostamento dei set europei dei film di Allen dall'Inghilterra alla Spagna). È uno dei rari film del regista di Crimini e misfatti e Match Point a essere girato in piena estate e pedina ininterrottamente tre donne (due americane, Scarlett Johansson a Rebecca Hall, e una spagnola, Penélope Cruz) e un pittore autoctono, macho e iperseduttivo, che intrecciano plurime tresche. In realtà più che un film sulla seduzione e l'infedeltà, è un film sulla manipolazione: lui corteggia e gioca con le due americane, tanto navigate quanto vulnerabili, con invidiabile malizia ed esperienza. E Penélope manipola lui (di psiche instabile, finiscono entrambi sul giornale per un reciproco tentativo di accoltellamento: ma quando lei è al suo cospetto, lui ne è completamente in balia). Come dire: lo chiamiamo sesso o amore, ma è il solito, antichissimo gioco di controllo e potere, vecchio quanto l'apparizione dei mammiferi sulla terra. O forse, semplicemente, è l'ennesimo film in cui Allen, come fa almeno da Io e Annie, contempla l'assurda e vana giostra dei sentimenti spargendo ottimo e irresistibile humour su un cinismo così stagionato da apparire ormai del tutto inespugnabile. Di humour, peraltro, ce n'è più di quanto ce ne fosse in un film di Allen da un bel po'. La prima apparizione di Bardem vale quasi quella di un "tipo" alla Verdone. La Johansson, che non ha mai rivaleggiato con la Duse, qui mostra doti comiche da fata ingenua e vorace, dolce e sciroccata, che andrebbero coltivate senza esitazioni. La Cruz, che nell'originale usa con maestria il binomio spanish/english, guida senza incertezza un personaggio volubile, teatrale e isterico che avreste potuto trovare nei primi film di Almodóvar (il ménage a trois della seconda parte ha picchi di alta ilarità). E poi c'è Barcellona, piena di luce, fascino e sensualità. Forse è il personaggio più riuscito.

Vicky Cristina Barcelona (2008)
Titolo originale: Vicky Cristina Barcelona
Regia: Woody Allen
Genere: Commedia - Produzione: USA/Spagna - Durata: 96'
Cast: Scarlett Johansson, Penélope Cruz, Rebecca Hall, Javier Bardem, Chris Messina, Patricia Clarkson, Kevin Dunn, Carrie Preston, Pablo Schreiber, Zak Orth

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Vicky Cristina Barcelona» Cineteca (n° 28/2017)

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy