My Summer of Love di Pawel Pawlikowski - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 25/2005

My Summer of Love


Regia di Pawel Pawlikowski

Tratto dall'omonimo romanzo di Helen Cross e diretto da Pawel Pawlikowski (Last Resort), il film è la cronaca di una tormentata educazione sentimentale, che sfiora il plagio. Durante una calda e molle estate in un assonnato e spettrale paesino dello Yorkshire, il motore emotivo della storia sono due fissazioni: il desiderio di identificarsi completamente con un'altra persona e la fede. Due adolescenti, più creature della terra che del cielo, si incontrano e si scelgono, per solitudine, noia e curiosità. Mona (Natalie Press) vive con il fratello, Phil (Paddy Considine), gestore di un pub convertitosi al fanatismo religioso, ed entra nell'orbita dalla ricca, viziata, trasgressiva Tamsin (Emily Blunt). Le due protagoniste (le giovani e sconosciute interpreti sono brave e convincenti nei rispettivi ruoli ed entrano nei ranghi delle possibili promesse del cinema britannico) e lo stonato e saturnino Phil si macerano in un'intossicazione estiva in cui l'amore e il credo corrono su binari paralleli. Tutti e tre aspettano una qualche opportunità di rinascita e la fine di quel ballo stagionale in un paesaggio senza tempo in cui la natura ha preso il sopravvento in un'età postindustriale.

My Summer of Love (2004)
Titolo originale: My Summer of Love
Regia: Pawel Pawlikowski
Genere: Commedia - Produzione: Gran Bretagna - Durata: 86'
Cast: Nathalie Press, Emily Blunt, Paddy Considine, Dean Andrews

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy