Meduse di Etgar Keret, Shira Geffen - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 47/2007

Meduse


Regia di Etgar Keret, Shira Geffen

I registi di questo film, vincitore della Caméra d'Or a Cannes 2007, non sono esordienti qualunque. Keret è uno scrittore noto (in Italia lo traduce e/o); Shira Geffen, moglie di Keret, è anche nipote di Moshe Dayan, figlia di un poeta, sorella di un famoso cantante. Dei libri di Keret, si ritrovano in Meduzot il mondo bizzarro e il tocco astuto, ma qui le storie narrate si concentrano su personaggi femminili, colti in momenti di crisi personale. Uno sposo si rompe la gamba il giorno del suo matrimonio e passa la luna di miele in una stanza d'albergo con varie disavventure. Una cameriera con mille problemi trova una bambina taciturna venuta dall'acqua e cerca di capire chi sia, portandola in giro con sé. Joy, badante filippina, scioglie involontariamente i rapporti tra l'acida donna che le è stata affidata e la di lei figlia attrice. Le storie si intrecciano fluide e non diventano teorema. Comunque la dote migliore del film, più che l'azzardo, è la padronanza del mezzo: la maestria nel coordinare le storie, la fantasia e precisione visiva, l'impeccabile direzione delle attrici. I registi vogliono anzitutto coinvolgere e non spiazzare, il loro sguardo non è acre ma partecipe. E (a parte certi affondi simbolici, come il finale) mantengono un felice tono di leggerezza, pervasa di piccole e grandi angosce.

Meduse (2007)
Titolo originale: Meduzot
Regia: Etgar Keret, Shira Geffen
Genere: Drammatico - Produzione: Israele/Francia - Durata: 78'
Cast: Sarah Adler, Nikol Leidman, Gera Sandler, Noa Knoller

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Meduse» streaming (n° 19/2019)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy