Trappola d'amore di Mark Rydell - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 19/1994

Trappola d'amore


Regia di Mark Rydell

Siamo a Vancouver, in Canada, ma l'atmosfera vorrebbe essere francese. E non mancano i motivi: Trappola d'amore è infatti un remake di L'amante, il bel melodramma diretto dallo specialista francese Claude Sautet. Un uomo d'affari, fino a ora pago del successo che ha sempre ottenuto in tutti i campi in cui si è prodigato, incontra una bellissima giornalista molto più giovane di lui. L'amore nace spontaneo, forte, superiore ad ogni altro condizionamento. In poco tempo l'uomo cambierà completamente la propria vita, ma a differenza di quanto fa Sautet qui assistiamo solo alla nascita dell'altra relazione, non a una crisi profonda e inquieta. La Stone (qui non è la femme fatale cui ci ha abituati, ma la moglie tradita) non è mai convincente, tantomeno il regista Eydell che qualcuno forse ricorda come autore di mediocrissimi e tardivi western.

Trappola d'amore (1994)
Titolo originale: Intersection
Regia: Mark Rydell
Genere: Drammatico - Produzione: USA - Durata: 100'
Cast: Richard Gere, Sharon Stone, Lolita Davidovich, Martin Landau

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy