The Square di Ruben Östlund - la recensione di FilmTv

414_TIM.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv C0/2017

The Square


Regia di Ruben Östlund

L’arte di oggi per Ostlund: progetto di marketing, forma ripulita d’impegno sociale, linguaggio ipocrita del politicamente corretto. Non è una semplice e sciocca satira su un curatore di museo, la sua: come sempre, sta portando al punto di rottura e fuori controllo il verbo to play, tutto quel che è simulato nella societa di oggi. L’umanitarismo progressista ed elitista, il falso idealismo engagé, per esempio. Lo fa in un La grande bellezza moralista, con sguardo glaciale e scenette paradossali che mettono in crisi il controllo dell’happening, regalandolo a soggetti inattesi (classi inferiori, bimbi, donne fuori dal giro). Non cerca mai di farne una questione di dispositivo, alla Haneke, sceglie l’asettica aneddotica barzellettiera: espone soltanto e al contrario dell’arte di oggi, elude il gioco con lo spettatore. È coerente, certo, ma sterile.

I 400 colpi

PA
8
PMB
5
MC
6
SE
4
IF
6
MG
5
RM
5
MM
6
EM
7
FM
7
RMO
5
GAN
7
LP
6
GS
7
RS
6
FT
5
The Square (2017)
Titolo originale: The Square
Regia: Ruben Östlund
Genere: Grottesco - Produzione: Svezia, Germania, Francia, Danimarca - Durata: 142'
Cast: Claes Bang, Elisabeth Moss, Dominic West, Terry Notary, Christopher Læssø, Linda Anborg, Annica Liljeblad, Emelie Beckius, Sarah Giercksky, Jan Lindwall

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


The Square» Cinerama (n° 45/2017)
Pensare fuori dal quadrato -...» Interviste (n° 45/2017)
L’arte di comunicare» Servizi (n° 46/2017)

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy