1968 - Gli Uccelli: Un assalto al cielo mai... di Silvio Montanaro, Gianni Ramacciotti - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 40/2019

1968 - Gli Uccelli: Un assalto al cielo mai raccontato


Regia di Silvio Montanaro, Gianni Ramacciotti

A Roma, nel 1968, nella facoltà occupata di architettura, ci sono tre studenti - Martino, Diavolo e Naso - che tutti chiamano “gli Uccelli”: fischiano durante le assemblee, contestano i riti già rigidi del movimento studentesco, diventano celebri a livello nazionale quando occupano per due giorni la cupola di sant’Ivo alla Sapienza, obbligando la protesta a uscire dalle aule per scendere nelle strade. Il breve doc di Montanaro e Ramacciotti approda in sala nel 2019, ma le celebrazioni per il cinquantenario del Sessantotto non sono ancora finite. Con interviste frontali a tutti i protagonisti e immagini di repertorio, il film ripercorre quella stagione breve e intensa dal punto di vista del gruppetto situazionista, che unendo azione politica e artistica riesce a trasformare perfino le realtà di Matera e della Sicilia terremotata.

I 400 colpi

AC
6
1968 - Gli Uccelli: Un assalto al cielo mai raccontato (2018)
Titolo originale: -
Regia: Silvio Montanaro, Gianni Ramacciotti
Genere: Documentario - Produzione: Italia - Durata: 70'
Distribuzione: Indipendente
Sceneggiatura: Silvio Montanaro, Gianni Ramacciotti
Musiche: Simone Satta
Montaggio: Silvio Montanaro

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy