Una mujer fantastica di Sebastián Lelio - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv B0/2017

Una donna fantastica


Regia di Sebastián Lelio

"Non so cosa sei", "non so cosa sto guardando", dicono a Marina i parenti dell'uomo che lei amava, morto al suo fianco. Quell'uomo che invece, vedendola, sapeva bene cosa vedeva: Una mujer fantastica. Così il lutto, per la transessuale Marina, è perdita non solo dell'amato, ma brutale privazione del diritto di affermare la sua identità e i suoi desideri. Sebastián Lelio avvolge la sua (meravigliosa) protagonista in una selva di doppi, di specchi e di fantasmi, cucendole su misura un percorso identitario, anche quando risaputo, onesto ed empatico, pervaso di una tensione autentica anche nel simbolismo smaccato.

I 400 colpi

IF
8
Una donna fantastica (2017)
Titolo originale: Una Mujer Fantástica
Regia: Sebastián Lelio
Genere: Drammatico - Produzione: Cile/Germania/Spagna/Usa - Durata: 104'
Cast: Daniela Vega, Luis Gnecco, Aline Küppenheim, Francisco Reyes, Nicolás Saavedra, Amparo Noguera, Trinidad González, Néstor Cantillana, Alejandro Goic, Antonia Zegers
Distribuzione: Lucky Red
Sceneggiatura: Sebastián Lelio, Gonzalo Maza

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Una donna fantastica» Cinerama (n° 42/2017)
Intervista a Sebastián Lelio» Interviste (n° 43/2017)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy