211 - Rapina in corso di York Alec Shackleton - la recensione di FilmTv

970x250.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 24/2018

211 - Rapina in corso


Regia di York Alec Shackleton

Dato che hanno fatto bene il lavoro sporco in Afghanistan, quattro mercenari braccati dall’Interpol rapinano una banca negli Stati Uniti, prendono un bel po’ di ostaggi e non si fermano davanti a nulla finché il negoziatore Nicolas Cage, circondato da mezzo esercito, non interviene per riportare la legge in città. Girato in Bulgaria come i tardi action con Steven Seagal (ma anche come altri titoli della Millennium Film), coi quali condivide anche la sciatteria, 211 è un po’ il canto del cigno di Nicolas Coppola, che scala all’incontrario la via di Hollywood, verso la serie Z. La regia è un compendio del peggio, dall’abuso dei ralenti alle sciabolate tipo zoom e via elencando, senza parlare dei personaggi, abborracciati e improbabili, oltre i cliché. Un prodotto che un tempo avremmo trovato direttamente in videoteca.

I 400 colpi

MG
3
211 - Rapina in corso (2018)
Titolo originale: 211
Regia: York Alec Shackleton
Genere: Azione - Produzione: Usa - Durata: 86'
Cast: Nicolas Cage, Sophie Skelton, Michael Rainey Jr., Dwayne Cameron, Weston Cage, Cory Hardrict, Ori Pfeffer, Mark Basnight, Amanda Cerny, Michael Bellisario
Distribuzione: Notorious Pictures
Sceneggiatura: York Alec Shackleton, John Rebus

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy