365 giorni di Barbara Bialowas, Tomasz Mandes - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 27/2020

365 giorni


Regia di Barbara Bialowas, Tomasz Mandes

Boss mafioso rapisce ragazza polacca e le concede un anno per innamorarsi di lui: in caso contrario, la libererà. Procede poi a fare ciò che notoriamente fa capitolare una donna: la priva dei contatti coi cari, la lega, la palpa senza il suo consenso, le compra vestiti costosi, la obbliga ad assistere mentre un’altra gli pratica una fellatio. Come non innamorarsi? E infatti. Dal primo libro della saga di Blanka Lipinska (quindi sappiate che non finisce qui), sotto il livello di guardia in ogni comparto (regia, montaggio, recitazione), senza neanche addentrarci nel sottotesto sessista, 365 giorni spaccia per eccitante e trasgressivo un repertorio di laccetti e addominali che di erotico non ha alcunché. Il film più visto su Netflix, da quando si è sparsa la voce che era il film più visto su Netflix.

I 400 colpi

AB
2
CBO
2
MC
4
MSC
3
AC
1
ADG
1
IF
1
RM
3
FM
0
RMO
2
LP
3
GS
1
RS
4
media
2.3
365 giorni (2020)
Titolo originale: 365 dni
Regia: Barbara Bialowas, Tomasz Mandes
Genere: Erotico - Produzione: Polonia - Durata: 114'
Cast: Anna Maria Sieklucka, Michele Morrone, Bronislaw Wroclawski, Otar Saralidze, Magdalena Lamparska, Natasza Urbanska, Grazyna Szapolowska, Tomasz Stockinger
Distribuzione: Netflix
Sceneggiatura: Tomasz Klimala, Barbara Bialowas, Tomasz Mandes, Blanka Lipi?ska

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy