7 uomini a mollo di Gilles Lellouche - la recensione di FilmTv

970x250.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 51/2018

7 uomini a mollo


Regia di Gilles Lellouche

Full Monty dentro l’acqua. Ancora con personaggi in cerca di riscatto. Però, più che alla popolare commedia inglese, 7 uomini a mollo (l’originale Le grand bain funzionava meglio) fa pensare alla follia e alla contagiosa solidarietà di Quattro pazzi in libertà, un’elettrizzante commedia di Howard Zieff con Michael Keaton. Il secondo film da regista dell’attore Gilles Lellouche sembra infatti riprendere da quel film il singolare e affascinante equilibrio tra la dimensione più umana e l’imprevedibile, impazzito gesto fisico. Bertrand (Mathieu Amalric), un quarantenne in crisi, entra a far parte di una squadra di nuoto sincronizzato maschile che per molti componenti rappresenta una specie di rifugio da un’esistenza piena di problemi. Il blu dell’acqua crea una sorta di dimensione protetta, quasi irreale, un porto sospeso, che pare riciclato da Sotto il cielo di Parigi (unica opera, strepitosa, di Michel Béna, in cui la piscina diventava per i due protagonisti una vera casa). Però 7 uomini a mollo ha anche un ritmo travolgente: è una commedia scatenata con una squadra di attori al meglio. Sembrano tutti così liberi, ma non si rubano mai la scena: ogni caratterizzazione, come quella della perfida allenatrice sulla sedia a rotelle, è curata meticolosamente, eppure è piena di vita. E il film sa entrare con discrezione, ma anche con trasporto, nel privato di ogni protagonista, con la grazia del miglior cinema di Olivier Nakache ed Éric Toledano, come C’est la vie, dove Lellouche cantava Eros Ramazzotti. Con la stessa pazzia e la stessa magia. Anche per loro una notte da leoni. Già pronto per un remake statunitense e (forse) anche italiano.

I 400 colpi

SE
8
FM
3
media
5.5
7 uomini a mollo (2018)
Titolo originale: Le grand bain
Regia: Gilles Lellouche
Genere: Commedia - Produzione: Francia - Durata: 122'
Cast: Mathieu Amalric, Guillaume Canet, Benoît Poelvoorde
Distribuzione: Eagle Pictures
Sceneggiatura: Gilles Lellouche, Mohamed Hamidi, Julien Lambroschini

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Cannes 2018: fuori concorso - Don...» Lost Highway (n° 19/2018)

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy