A Hero di Asghar Farhadi - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv C0/2021

A Hero


Regia di Asghar Farhadi

Iran, oggi. Incarcerato a causa di un debito ingente, un uomo trova ad accoglierlo (in libera uscita) una possibile luce salvifica: una borsa colma di monete d’oro, trovata (siamo sicuri?) dalla compagna. Lui decide di restituirla (ma a chi?). Il gesto ne fa un eroe mediatico, ma la prima scena è come sempre un preavviso: le scale si salgono, certo, e si scendono immediatamente. Il solito (eccetto Tutti lo sanno) film perfetto di Farhadi, il solito capolavoro di un regista che non amiamo (ma è un nostro problema): una storia esemplare, indagata con realismo coerente (piano, opaco, tesissimo), un effetto domino inesorabile di fatti e inganni che si fa - scena dopo scena - trattato etico, parabola e forum sul concetto d’onore, sulla fabbrica e il capitale reputazionale, sui confini morali della guerra delle immagini, sui limiti tra veridizione e verità. Magistrale.

I 400 colpi

GS
8
A Hero (2021)
Titolo originale: A Hero
Regia: Asghar Farhadi
Genere: Thriller - Produzione: Francia/Iran - Durata: 127'
Cast: Amir Jadidi, Mohsen Tanabandeh, Fereshteh Sadre Orafaiy, Sarina Farhadi, Sahar Goldust, Ehsan Goodarzi, Alireza Jahandideh, Maryam Shahdaei
Sceneggiatura: Asghar Farhadi

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy