À l'abordage di Guillaume Brac - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 23/2021

À l'abordage


Regia di Guillaume Brac

Nel precedente film di Guillaume Brac, il documentario L’île au trésor (2018), alcuni ragazzini entravano clandestinamente in un parco acquatico e vivevano un giorno d’estate in quella che diventava l’isola di un tesoro ideale, materiale e insieme inconsistente, come inconsistenti sono le emozioni e i sentimenti. In À l’abordage, quel giorno d’estate è diventato un’intera settimana di vacanza e il parco acquatico una località montagnosa della Drôme, nel sud ovest della Francia, in cui si recano tre parigini fuori luogo: Félix e il suo amico Chérif, entrambi dalla pelle scura, ed Édouard, bianco e cocco di mamma, conosciuto grazie al car sharing. L’esuberante Félix vuole presentarsi a sorpresa ad Alma, ragazza bianca con cui ha passato una notte d’amore a Parigi, e coinvolge gli altri due, reticenti e un po’ disadattati, nella sua avventura sentimentale. Più che gli intrecci del cuore, però, nel film a contare sono la dolcezza del tempo estivo, le giornate in campeggio, le nuotate al fiume, le relazioni contraddittorie fra personaggi mediamente buffi, capaci di gesti crudeli e di azioni gentili. Nelle azioni di ciascuno ci sono le questioni aperte della società francese - a nessuno sfugge che Félix e Chérif sono due neri in mezzo a turisti bianchissimi - ma Brac ha la finezza di assorbire le tensioni nella normalità dei comportamenti, nella rabbia delle liti e nell’ironia delle prese in giro. À l’abordage è un miracolo di leggerezza, con il campo e controcampo finale che rivela con disarmante semplicità come il cinema sia una questione di montaggio e la vita una ronde di incontri e incroci.

À l'abordage (2020)
Titolo originale: À l'abordage
Regia: Guillaume Brac
Genere: Commedia - Produzione: Francia - Durata: 95'
Cast: Eric Nantchouang, Salif Cissé, Édouard Sulpice, Asma Messaoudene, Ana Blagojevic, Lucie Gallo, Martin Mesnier, Nicolas Pietri, Cécile Feuillet, Jordan Rezgui
Distribuzione: Cineteca italiana
Sceneggiatura: Guillaume Brac, Catherine Paillé

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy