A mano disarmata di Claudio Bonivento - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 24/2019

A mano disarmata


Regia di Claudio Bonivento

Dietro le inferriate, blindata in casa, Federica (Claudia Gerini, al servizio del personaggio) paga la scelta di essere una cittadina onesta e non può neppure vedere la figlia giocare. Paradossi della giustizia italiana in una storia vera: la giornalista che denuncia il malaffare mafioso a Ostia finisce prigioniera in casa propria, abbandonata da (quasi) tutti, minacciata dai clan. A raccontarne la storia è Claudio Bonivento, produttore che iniziò senza pensieri con Calà e il cinema giovanilistico anni 80, ma poi scoprì l’impegno civile (con Marco Risi da Soldati - 365 giorni all’alba a Mery per sempre) e il poliziesco, anche da regista (Altri uomini, sulla mala milanese, in anticipo sui tempi). Grezzo, di pancia, col solito Mirko Frezza criminale da Suburra. La vicenda avrebbe meritato un film migliore? Vero. Intanto, però, Bonivento l’ha fatto.

A mano disarmata (2019)
Titolo originale: -
Regia: Claudio Bonivento
Genere: Drammatico - Produzione: Italia - Durata: 107'
Cast: Claudia Gerini, Mirko Frezza, Francesco Pannofino, Daniele Monterosi, Maurizio Mattioli, Francesco Venditti, Licia Amendola, Stefano De Sando, Emanuela Fanelli, Andrea Giannini, Milena Mancini
Distribuzione: Eagle Pictures
Sceneggiatura: Federica Angeli, Domitilla Di Pietro

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy