A Voce Alta - La Forza della Parola di Stéphane de Freitas, Ladj Ly - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 38/2018

A Voce Alta - La Forza della Parola


Regia di Stéphane de Freitas, Ladj Ly

Saint-Denis: comune di 100 mila e rotti abitanti, limitrofo alla capitale francese. A un passo da Parigi, quasi Parigi, ma anche inequivocabilmente non Parigi. Lì ha sede l’università Paris 8, dove si tiene il concorso Eloquentia: gara di dibattito sul modello dei college americani, che elegge “il migliore oratore del 93”, 93 essendo la cifra del dipartimento Senna-Saint-Denis. Dove è cresciuto, in una famiglia di origine portoghese, Stéphane de Freitas, ex giocatore di basket, imprenditore e fondatore della cooperativa Indigo che di Eloquentia è promotrice: qui si mette dietro la macchina da presa per raccontare preparazione, turni eliminatori e finalissima dell’edizione 2015 di Eloquentia. Lunga introduzione necessaria per comprendere le radici del film vincitore del premio del pubblico a Torino 2017, che dietro una struttura a metà fra talent sofisticato (le battaglie di retorica in luogo delle sfide di danza, canto o cucina) e indagine sul rapporto tra giovani e didattica (sul modello dei bellissimi documentari di Claire Simon, da Le concours a Premières solitudes) racchiude il ritratto di una complessa realtà geografica e sociale. Gli studenti che si preparano alla gara, con corsi di teatro, dizione, retorica, sono i figli delle banlieue: tra di loro, figli di immigrati e di rifugiati, ragazze col velo fiere di essere musulmane e femministe, ragazzi che hanno vissuto per strada. Per tutti loro trovare, letteralmente, “la propria voce” e farla sentire è questione identitaria, formativa, ma anche politica: significa appropriarsi del potere delle parole, quello che così spesso e così violentemente è usato contro le minoranze cui appartengono.

I 400 colpi

IF
7
ES
8
media
7.5
A Voce Alta - La Forza della Parola (2016)
Titolo originale: À Voix Haute - La force de la parole
Regia: Stéphane de Freitas, Ladj Ly
Genere: Documentario - Produzione: Francia - Durata: 99'
Distribuzione: Wanted Cinema
Musiche: Superpoze
Montaggio: Jessica Menéndez, Pierre Herbourg
Fotografia: Ladj Ly, Timothée Hilst

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy