Addio fottuti musi verdi di Francesco Ebbasta - la recensione di FilmTv

414_TIM.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 45/2017

Addio fottuti musi verdi


Regia di Francesco Ebbasta

Alla base della produzione del collettivo The Jackal ci sono due cose: il gusto cinefilo per il genere, con budget risicato (attivi su YouTube da oltre dieci anni, i videomaker napoletani sono divenuti popolari dal 2011, con la surreale odissea fantainformatica Lost in Google), e l’eterno, insuperabile scarto tra l’immaginario pop con cui la generazione dei nati negli anni 80 è cresciuta e lo stallo (professionale, relazionale, esistenziale) cui è inesorabilmente destinata (come sintetizzato in Gli effetti di Gomorra sulla gente, dove l’ossessione seriale induceva all’alienazione dalla realtà). Le due cifre sono messe a frutto con intelligenza nell’esordio su grande schermo degli sciacalli, il cui presupposto è che, per un grafico italiano trentenne e precario, il contratto a tempo indeterminato sia pura fantascienza. E infatti, a offrirglielo sono gli alieni. Così, dopo un incipit che riprende temi e personaggi noti ai seguaci dei The Jackal (dall’abusivo di The Parker allo spleen generazionale di 30 anni - Il sabato sera), Addio fottuti musi verdi diventa a pieno titolo un film di gloriosa, demenziale sci-fi. Una commedia di genere con un’idea di cinema - derivativo, parodico, ludico -, con un’idea di scenografia & costumi - l’astronave aliena dal look squadratissimo e vintage è basilare quanto efficace, oltre a fare di modesto budget virtù -, con la presunzione, corretta, di fare fantascienza senza arrancare dietro modelli esterofili, ma dando senso al contesto nostrano (Jeeg Robot non è passato invano). E che riesce imprevedibilmente a farci rivalutare Gigi D’Alessio, in un cameo che è puro genio di casting. 

I 400 colpi

PA
5
IF
7
AF
3
MG
3
FM
2
RMO
7
GS
7
Addio fottuti musi verdi (2017)
Titolo originale: -
Regia: Francesco Ebbasta
Genere: Commedia - Produzione: Italia - Durata: 93'
Cast: Ciro Priello, Beatrice Arnera, Fabio Balsamo, Roberto Zibetti, Simone Russo, Alfredo Felco, Fortunato Cerlino, Salvatore Esposito, Francesco Capaldo, Roberta Riccio

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Fuga di cervelli - Intervista a...» Interviste (n° 45/2017)

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy