Alessandra - Un grande amore e niente più di Pasquale Falcone - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 41/2020

Alessandra - Un grande amore e niente più


Regia di Pasquale Falcone

Potrebbe sembrare dissennato l’invito a osare di più, rivolto a un film che comprende un concepimento nella notte di Natale, un numero di danza con trolley, un presunto incesto, una cartomante magica e un’apparizione di Peppino di Capri in livrea per esibirsi nel brano che dà al film il sottotitolo. Eppure poteva osare di più Alessandra, storia di una fanciulla nata da un amorazzo adolescenziale, cresciuta da un’energica madre single e capitata per caso sull’isola dove, a sua insaputa, vive il padre da lei mai conosciuto. Spingendo di più il pedale sui timidissimi (e maldestramente coreografati) numeri di canto e danza e sul registro follemente naïf, poteva essere un musicarello del terzo millennio, un mélo a tinte pastello, uno scult autentico; invece, è una favoletta e niente più.

Alessandra - Un grande amore e niente più (2020)
Titolo originale: -
Regia: Pasquale Falcone
Genere: Sentimentale/Musicale - Produzione: Italia - Durata: 89'
Cast: Sergio Múñiz, Sara Zanier, Eleonora Facchini, Antonio Apadula, Giacomo Rizzo, Rosaria De Cicco, Fabio Massa, Pietro De Silva, Sergio Sivori
Distribuzione: Pragma
Sceneggiatura: Pasquale Falcone

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy