Beirut di Brad Anderson - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 28/2018

Beirut


Regia di Brad Anderson

Libano, un casino. Culla della civiltà fenicia, luogo di incommensurabile bellezza, equilibrio sociale tra cristiani e musulmani conquistato a fatica nei secoli, che però salta in aria quando migliaia di aderenti all’OLP (Organizzazione per la liberazione della Palestina) vengono cacciati dalla Giordania e trovano rifugio in mezzo ai cedri più famosi del mondo. Poco prima che scoppi la guerra civile, la moglie di un emergente diplomatico Usa, Mason Skiles, viene uccisa in un attentato, e si scopre che il ragazzino al quale avevano dato rifugio è fratello minore di uno degli attentatori di Monaco. Skiles torna in America e affoga il dolore nel whisky. Dieci anni dopo, mentre cristiani e musulmani si massacrano e Israele trama alla luce del sole, un suo amico della CIA viene rapito e il rapitore chiede di poter negoziare con lui. Sceneggiatura da paura di quell’ottimo cineasta che è Tony Gilroy (ha scritto la saga cinematografica di Jason Bourne, Michael Clayton, anche diretto, e L’ultima eclissi) impreziosita dalla maiuscola prova d’attore di Jon Hamm (Mad Men) che ha decisamente il fisico del ruolo, cui fanno da contorno un gruppo di colleghi perfetti (in particolare Rosamund Pike, asset CIA dall’ottimo francese: il film va visto assolutamente in lingua originale). Con questi elementi poteva essere un capolavoro del genere, purtroppo invece la regia di Brad Anderson segue pedissequamente il format patinato caro a Netflix, e alcuni momenti (tipo la scena d’azione coi cecchini) sono un po’ occasioni mancate. Fa niente, per una volta: il racconto è da grande romanzo spionistico. Brindiamo. 

I 400 colpi

MG
7
Beirut (2018)
Titolo originale: Beirut
Regia: Brad Anderson
Genere: Spionaggio - Produzione: Usa - Durata: 109'
Cast: Jon Hamm, Rosamund Pike, Dean Norris, Larry Pine, Shea Whigham, Mark Pellegrino, Idir Chender, Ben Affan, Leïla Bekhti, Alon Aboutboul, Douglas Hodge, Kate Fleetwood, Jonny Coyne
Distribuzione: Netflix

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy