Between Worlds - Vite parallele di Maria Pulera - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 52/2020

Between Worlds - Vite parallele


Regia di Maria Pulera

Come un sequel apocrifo di Arizona Junior. O un remake di The Family Man. O come, soprattutto, una fan fiction su Nicolas Cage - che infatti, in una sequenza erotica, declama le sue vere memorie, scoperchiando un giochetto “meta” che pervade ogni uscita del Nostro, ribadendo il suo statuto di icona. Attorno a lui si affolla un discorso culturale polifonico, transmediale, cui il cinema fornisce solo la materia prima. Come pure fa Between Worlds: un intreccio da thriller paranormale segnatamente pretestuoso (ma con brano d’apertura “lynchiano” firmato Badalamenti!), in realtà una digressione sulla mascolinità di Cage, vedovo devoto pungolato da mamma e figlia più o meno discinte. I cui giochi di seduzione paiono il lungo prologo a un porno che non comincia mai.

Between Worlds - Vite parallele (2018)
Titolo originale: Between Worlds
Regia: Maria Pulera
Genere: Thriller - Produzione: Spagna - Durata: 90'
Cast: Nicolas Cage, Franka Potente, Penelope Mitchell, Garrett Clayton, Hopper Penn, Lydia Hearst, Nailim Sanchez, Richard Pait, Brit Shaw, David Lee Smith
Distribuzione: GEM Entertainment
Sceneggiatura: Maria Pulera

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy