Black Christmas di Sophia Takal - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 16/2020

Black Christmas


Regia di Sophia Takal

Gli incappucciati della fratellanza di Black Christmas nascondono la giovane e baldanzosa schiera di cultori dello slasher movie che non sopportano deviazioni al dogma: ripresa in soggettiva dell’assassino, terrore e sangue, corpo straziato, mistero sull’identità del serial killer, sempre un “diverso”, anima sofferente in una scuola di allegri studenti. La regista Sophia Takal (proveniente dal cinema indipendente mumblecore) capovolge lo schema, moltiplica i punti di vista e fa dell’assassino un intero club di misogini seriali, inebriati dalla superiorità di sesso, killer “normali” per vittime eccentriche in tempi di #MeToo. Hawthorne College, maestoso edificio neoclassico, neve, luci intermittenti e il buio che avvolge il cammino della studentessa verso Un Natale rosso sangue, titolo italiano del primo film della serie, diretto da Bob Clark nel 1974. Il maligno Hawthorne non è Nathaniel, anche se lo scrittore americano sembra aleggiare nell’eco di La lettera scarlatta, con fantasmi puritani trafitti dalla colpa e giustizieri pronti a invocare la magia nera, lacrime di sangue e cerimonie dai lunghi mantelli, uscite da Eyes Wide Shut. Questo secondo remake è il primo horror educativo per tredicenni accompagnate (PG-13), una specie di Piccole donne che brandiscono fermagli per i capelli, sacchetti di plastica e chiavi di casa da affondare nel collo degli assalitori, guidate da una magnifica Imogen Poots rabbiosa e tenace contro la cultura dello stupro. Una canzoncina irridente con balletto sexy delle studentesse vestite da Santa Claus contro i compagni di università, fotocopie dei due nazistoidi di Nodo alla gola, provocherà un finale degno di Suspiria.

I 400 colpi

AB
4
CBO
6
MC
7
IF
5
MM
5
EM
6
FM
2
RMO
3
ES
4
GS
5
RS
7
media
4.9
Black Christmas (2019)
Titolo originale: Black Christmas
Regia: Sophia Takal
Genere: Horror - Produzione: Usa/Nuova Zelanda - Durata: 92'
Cast: Imogen Poots, Aleyse Shannon, Lily Donoghue, Cary Elwes, Brittany O'Grady, Caleb Eberhardt, Simon Mead, Madeleine Adams, Nathalie Morris, Ben Black
Sceneggiatura: Sophia Takal, April Wolfe

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy