BlacKkKlansman di Spike Lee - la recensione di FilmTv

970x250.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv C0/2018

BlacKkKlansman


Regia di Spike Lee

Ci sono due Ron Stallworth (il poliziotto nero sulla cui storia vera - "fo' real, fo' real s..."- è basato il film) in BlacKkKlansman di Spike Lee: Ron, che s'infiltra telefonicamente nel Ku Klux Klan di Colorado Springs, e il suo collega Flip Zimmerman, che impersona Ron alle riunioni del KKK, che è bianco ma, tragicamente, ebreo. I duetti linguistici tra John David Washington (figlio di Denzel) e Adam Driver, e tra loro e i grezzi razzisti bianchi sono pezzi di bravura, in un film che fonde con intelligenza, passione e humor il passato e il presente americani, da Via col vento a Stokely Carmichael e Angela Davis, da Nascita di una nazione ai fatti di Charlottesville nel 2017, dal "America First!" di Trump a irresistibili tocchi di blaxploitation anni 70. Un film vivo e orgogliosamente militante.

I 400 colpi

EM
7
BlacKkKlansman (2018)
Titolo originale: BlacKkKlansman
Regia: Spike Lee
Genere: Biografico/Poliziesco - Produzione: Usa - Durata: 125'
Cast: John David Washington, Adam Driver, Topher Grace, Laura Harrier
Distribuzione: Universal Pictures
Sceneggiatura: Spike Lee, David Rabinowitz, Charlie Wachtel, Kevin Willmott

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


BlacKkKlansman» Cinerama (n° 39/2018)
Speciale a Destra del Cinema - Lo...» Servizi (n° 39/2018)

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy