Bombay Rose di Gitanjali Rao - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 11/2021

Bombay Rose


Regia di Gitanjali Rao

Nella moderna Mumbai, la giovane Kamala, in fuga da sempre da un destino di sposa-bambina, vive con il nonno e la sorellina Tara, vende fiori agli angoli delle strade, si esibisce per necessità e all’insaputa dei famigliari in un locale notturno e s’innamora del giovane musulmano Salim mentre un losco trafficante vorrebbe venderla a misteriosi acquirenti a Dubai. Onde (oniriche) del destino, in un sofisticato ibrido pittorico di animazione tradizionale e digitale: la straordinaria, complessa ma accessibilissima opera prima di Gitanjali Rao (anche montatrice) è innanzitutto una riflessione sulle forme del cinema di Bollywood nel gesto antifrastico di ossequio “sovversivo” della narrazione classica e delle stereotipie del cinema indiano “tradizionale”. Ma a farsi largo altrettanto coraggiosamente è il tema dell’emancipazione femminile (esplicitato anche nei personaggi della piccola Tara, fiera di essere “la prima della classe”, e dell’anziana ex attrice Shirley D’Souza, imprigionata nel passato ma capace di un gesto di apertura al futuro di cui beneficerà proprio la sorella di Kamala). Benché l’asse narrativo portante verta su un tradizionale amore impossibile ostacolato da condizioni economico/religiose, tutte le contraddizioni sono colte in una traslazione onirica del reale verso una dimensione sospesa; dove alla già ricchissima ed evocativa palette di colori si sovrappongono suggestioni favolistiche dell’iconografia di tradizione induista e un uso incessante e ovviamente “narrativo” di canzoni diegetiche e musica (con un sorprendente uso della stessa versione di Cucurrucucú Paloma di Caetano Veloso utilizzata da Almodóvar in Parla con lei).

I 400 colpi

MC
7
MSC
7
AC
7
ADG
7
RM
7
FM
7
RMO
7
GAN
9
RS
7
media
7.2
Bombay Rose (2019)
Titolo originale: Bombay Rose
Regia: Gitanjali Rao
Genere: Animazione - Produzione: Gb/India/Francia/Qatar - Durata: 97'
Distribuzione: Netflix
Sceneggiatura: Gitanjali Rao
Musiche: Cyli Khare, Yoav Rosenthal
Montaggio: Gitanjali Rao

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy