Bright di David Ayer - la recensione di FilmTv

970x250.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 02/2018

Bright


Regia di David Ayer

In una specie di realtà alternativa (quindi né distopia né generica fantascienza), dove la magia convive con le leggi della fisica, un poliziotto (Will Smith) è costretto a uscire di pattuglia con l’unico collega orco (Joel Edgerton), per onorare un programma anti-discriminazione del governo. Funziona così: gli elfi sono i ricchi, gli esseri umani la classe media, gli orchi manovalanza o delinquenza dei bassifondi. Qualcuno trova una bacchetta magica con la quale poter risvegliare ataviche forze oscure, e tutto precipita. Anche il rapporto tra i due sbirri. Sceneggiatura di Max Landis, figlio di John, che ricorda (certamente a sua insaputa) il fumetto Jonathan Steele di Federico Memola. Produce e dirige David Ayer, e non c’è da stare allegri. Possono sorprendere un po’ contesto e presupposti paranormali, per il resto il legame tra i due cop “diversi” l’abbiamo visto millanta volte (tipo, chessò, Cielo di piombo, ispettore Callaghan). Ma questo sarebbe il meno. Il problema di Bright, produzione al 100% di Netflix quindi non destinata al grande schermo, è la becera messa in scena. L’uccisione dei quattro poliziotti corrotti - solito micidiale ralenti con colonna sonora che vorrebbe essere straniante e invece è soltanto ridicola - è tra le più brutte sequenze d’azione viste, almeno di recente. Non ci si affeziona a nessun personaggio, qualche battuta è pure azzeccata («Non hanno ancora perdonato i messicani per Alamo» dice l’afroamericano Will Smith al discriminato orco nella città di Rodney King) ma si perde in una confezione da cinecomix di quarta categoria. 

I 400 colpi

AF
4
MG
3
FM
0
RMO
4
GAN
6
media
4.3
Bright (2017)
Titolo originale: Bright
Regia: David Ayer
Genere: Azione, Fantasy - Produzione: Usa - Durata: 117'
Cast: Will Smith, Joel Edgerton, Noomi Rapace, Edgar Ramirez, Lucy Fry, Veronica Ngo, Alex Meraz, Happy Anderson, Ike Barinholtz, Dawn Olivieri
Distribuzione: Netflix
Sceneggiatura: Max Landis

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy