Calibro 9 di Toni D'Angelo - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 05/2021

Calibro 9


Regia di Toni D'Angelo

È dura essere Calibro 9 all’ombra di Milano calibro 9. E già far cadere Milano dal titolo vale a provare a prenderne le distanze. Anche perché il sequel di Toni D’Angelo (realizzato da Gianluca Curti, figlio del produttore del film di Di Leo, con Rai Cinema e GapBusters) parte sì a Milano, ma poi si sposta da Anversa alla Calabria, lungo una geografia dei traffici criminali globalizzati e smaterializzati ben più complessi della borsa di quattrini fatta sparire cinquant’anni fa. Infatti, nel ripetere quasi alla lettera il fulminante incipit dell’originale, al posto dei corrieri torturati e uccisi dai sicari della mafia ora ci sono intermediari e hacker che si rimpallano numeri da una schermata all’altra. Però, alla fine, c’è sempre la violenza brutale di una criminalità quasi ferina, perché tutto cambia per restare uguale. Calibro 9 è un po’ come il suo protagonista, Fernando (Bocci, faccia adeguata), avvocato visciduccio, figlio dell’Ugo Piazza di Moschin e di Di Leo, che si vede sempre citare da tutti il padre, anche lui sospettato di aver sottratto soldi alla mafia e quindi braccato senza pietà. Però, in mezzo, ci sono stati decenni di fiction (Bocci viene da lì), qualche aggiornamento più sensato (a suo modo, Arrivederci amore ciao di Soavi, con Alessio Boni, qui poliziotto «stanco di perdere sempre»), il mondo è cambiato (Ksenia Rappoport, di fatto co-protagonista). Restano qualche buona sequenza d’azione, il gioco di specchi con l’originale (il Rocco Musco di Placido, ereditato da Adorf; il cameo di Barbara Bouchet; il Preludio di Bacalov), una chiusa cinica abbastanza. Facile dargli addosso, ma difficile fare di meglio con quelle premesse (e quei fantasmi). R

I 400 colpi

PA
6
PMB
3
ADG
6
SE
7
MG
6
MM
4
FM
5
RMO
5
GAN
7
LP
4
media
5.3
Calibro 9 (2020)
Titolo originale: -
Regia: Toni D'Angelo
Genere: Poliziesco - Produzione: Italia/Belgio - Durata: 90'
Cast: Marco Bocci, Ksenia Rappoport, Michele Placido, Alessio Boni
Distribuzione: Minerva Pictures/RaiCinema
Sceneggiatura: Gianluca Curti, Luca Poldelmengo

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy