Capitan Sciabola e il diamante magico di Marit Moum Aune, Rasmus A. Sivertsen - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 31/2021

Capitan Sciabola e il diamante magico


Regia di Marit Moum Aune, Rasmus A. Sivertsen

Grande pirata (l’amatissimo Capitan Sciabola, creato dal norvegese Terje Formoe) imbarca piratino riluttante (Pinky, che sarebbe rimasto volentieri in panciolle) e piratina en travesti (Veronica, che in luogo di carote e zucchine, tra sogni di uncini e fantasie di galeoni, già aspirava a ben altre gatte da pelare) per una quête con oggetto un diamante capace di avverare i desideri. Un’innocua avventurona piratesca, e il resto vien da sé: animazione senza guizzi, lezioncine all’acqua di rose, cattivi bonaccioni (il mago Kahn, curiosamente somigliante a una versione bionda di Manuel Agnelli), canzoni bruttarelle. E, al netto di qualche sparuta trovata, un immaginario più consunto che derivativo, ché la Liguria di Luca, al confronto, pare neorealista.

Capitan Sciabola e il diamante magico (2021)
Titolo originale: Kaptein Sabeltann og den magiske diamant
Regia: Marit Moum Aune, Rasmus A. Sivertsen
Genere: Animazione - Produzione: Norvegia - Durata: 81'
Distribuzione: Vision Distribution
Sceneggiatura: Karsten Fullu

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy