Che fare quando il mondo è in fiamme? di Roberto Minervini - la recensione di FilmTv

970x250.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 19/2019

Che fare quando il mondo è in fiamme?


Regia di Roberto Minervini

Il marchigiano Roberto Minervini si è radicato da oltre dieci anni nel profondo sud degli Stati Uniti, rischiando pallottole vaganti e indagini FBI. E traduce nel bianco e nero conflittuale di Diego Romero la tristezza guerriera di antichi canti. Il titolo è rubato a uno spiritual di due secoli fa che insegnava a sfuggire le fiamme dell’inferno, nell’aldiqua. Con Marie Hélène Dozo, contrappuntista virtuosa, Minervini monta quattro storie in Che fare quando il mondo è in fiamme?, sfrontato reportage di combattimento sul concetto di “Maafa”, la “catastrofe” in lingua swahili, la Shoah della schiavitù. Ma di scienza e gioia della sopravvivenza tratta. Dopo la “trilogia texana” e la Louisiana delle trucide campagne razziste, ridiscende il Mississippi e per il quinto film affronta la città, New Orleans. Dove Hillary ha stravinto nel 2016, perdendo però quasi ovunque nello stato. Documentarista “di profondità” stimato nel mondo come Gianfranco Rosi, Minervini non fa l’entomologo estetizzante a caccia di orrori e miserabilismo. Nell’impero invisibile dove comanda il KKK, il clan del cerchio, non può competere per empatia con Spike Lee che “giustizia” i suprematisti ariani, o con Michael Moore che capovolge, da comico feroce, l’esiziale sensazione black di avere la pistola sempre puntata in faccia. Sceglie dunque la strada dell’autoritratto indiretto. Si intuisce che proprio a New Orleans 11 emigrati siciliani furono linciati dalla folla WASP guidata dal governatore, il 14 marzo 1891. Abbiamo in comune pestaggi, muri, porti, centri sociali o di accoglienza chiusi, lager, bimbi separati dalle madri, sindrome squadrista, emigranti odiati… Le fake news non le inventò Bannon. Dal “padrone della Louisiana” Huey Long i populisti nostrani hanno copiato il peggio. Minervini indaga su spettri emozionali secondari, amnesie, sensazioni, lampi di sguardi, suoni avulsi, su ciò che cova ai bordi di cronaca e Storia; ci aiuta, con più intensità e urgenza, ad ascoltare fuoricampo e controcanto. Osserva, reagisce e tenta risposte, come un Wiseman “extra-istituzionale”. Le testimonianze orali e comportamentali che cattura non centrano solo la rabbia nelle zone al 70% nere dove Alton Sterling e Philando Castile tra 2016 e 2017 furono assassinati dalle forze dell’ordine. Dove, come nel 1870, si decapita chi non sta al suo posto. E dove, attorno a Christa Mohammed, leader del New Black Panther Party, e alle sue zuffe con la polizia locale, si mette in scena, in seconda visione, l’antagonismo del Sessantotto. Teatrale era anche la pantera più odiata, Huey Newton. Il doc capta le fantasie ludiche e irreversibili di due adolescenti degli slum, Ronaldo e Titus Turner, padre in carcere, droga e pistole vaganti, madre saggia (la parte del film più amata dai critici Usa, per l’odore neorealistico), la festa e i travestimenti del Mardi Gras precolombiano della tribù Flaming Arrows, che indica un fertile “ritorno al futuro”; e le utopie imprenditoriali di una finta bionda scatenata, stuprata in casa da adolescente, poi tossica. La nera Judy Hill (premiata a Venezia e Mar del Plata), barista impegnata a cui strapperanno il locale Ooh Poo Pah Doo, omaggio a Wilson Pickett, perché la gentrificazione di Tremé (il più antico quartiere nero d’America) è più forte della start-up, ma non del rhythm & blues. Visto come hanno rimosso Detroit.

I 400 colpi

PA
7
PMB
6
MC
10
AC
6
IF
6
RM
5
MM
6
EM
7
FM
5
RMO
7
EMO
8
GAN
10
LP
6
GS
5
RS
9
FT
6
media
6.8
Che fare quando il mondo è in fiamme? (2018)
Titolo originale: What You Gonna Do When the World's on Fire?
Regia: Roberto Minervini
Genere: Documentario - Produzione: Italia/Usa/Francia - Durata: 123'
Distribuzione: Cineteca di Bologna/Valmyn
Musiche: Marie-Hélène Dozo
Fotografia: Diego Romero

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


What You Gonna Do When The World...» Cinerama (n° V0/2018)
La terra del fuoco - Intervista a...» Interviste (n° 19/2019)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy