Chiamate un dottore! di Tristan Séguéla - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 36/2020

Chiamate un dottore!


Regia di Tristan Séguéla

C’è poco da fare: l’inaffondabile tradizione del cinema francese fa sì che perfino una commediola dallo spunto non freschissimo e dal ritmo altalenante risulti un prodotto agilmente sopra la sufficienza, che dosa a dovere i propri ingredienti. Ovvero: la notte di Natale, in una Parigi piena di luci e di malori; un attempato e acciaccato medico dedito alla bottiglia; un giovane rider che stava solo consegnando un piatto a domicilio e si ritrova a diventare improbabile assistente del dottore. Il quale, bloccato dal mal di schiena, gli suggerisce via auricolare come effettuare le visite: i gag stanno tutti qua, senza troppa fantasia. Ma il garbo con cui si arriva alla catarsi finale, la discrezione con cui è gestito un (pur intuibile) angolo drammatico della vicenda sono encomiabili.

Chiamate un dottore! (2019)
Titolo originale: Docteur?
Regia: Tristan Séguéla
Genere: Commedia - Produzione: Francia - Durata: 90'
Cast: Michel Blanc, Hakim Jemili, Solène Rigot, Chantal Lauby, Franck Gastambide, Victor Artus Solaro, Fadily Camara, Ophélia Kolb, Maxence Tual, Jacques Boudet
Distribuzione: Medusa Film
Sceneggiatura: Tristan Séguéla, Jim Birmant

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy