Come niente di Davide Como - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 12/2021

Come niente


Regia di Davide Como

Come la risacca, le piattaforme portano a riva tanti film, soprattutto italiani, altrimenti invisibili. Non perché non meritino, magari. E il caso di Come niente, esordio marchigiano che fa della precarietà, anche produttiva (tra i primi girati in era COVID-19), il proprio tema. Due sorelle agli antipodi, una adolescente talentuosa calciatrice ma arrabbiata col mondo, l’altra bimba che vive in un mondo tutto suo, devono andare a vivere col nonno (Oppini, in libera - e gradita - uscita dai Gatti di Vicolo Miracoli), misantropo e incattivito, dopo il sisma del 2016 che ha distrutto la sua casa. Nei pochi mq della casetta pre-fabbricata va in scena una storia vista mille volte, gli opposti che trovano il modo di convivere, sempre con un suo fascino. Nonostante incertezze e cliché. I film da evitare sono altri.

Come niente (2021)
Titolo originale: -
Regia: Davide Como
Genere: Drammatico - Produzione: Italia - Durata: 93'
Cast: Franco Oppini, Valentina Bivona, Greta Mecarelli, Andrea Bruschi, Victor Carlo Vitale, Federico Antonucci, Fausta Ascoli, Iacopo Cicconofri, Maria Sole Cingolani, Sabrina Cingolani, Mara Di Maio, Angela Lello
Distribuzione: Minerva Pictures
Sceneggiatura: Giulia Betti

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy