David Gilmour Live at Pompeii di Gavin Elder - la recensione di FilmTv

970x250_TIM.JPG

414_TIM.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 38/1994

David Gilmour Live at Pompeii


Regia di Gavin Elder

C’è ciccia in questo Live at Pompeii (la doppia “i” non è un refuso ma la grafia inglese, poi sul fatto che in Italia venga proposto così, vabbè...). Non è solo la riproposizione nuda e cruda di un concerto storico, a 44 anni da quello dei Pink Floyd nello stesso luogo, ma anche un “saggio” sul metodo Gilmour. Comincia vicino a Brighton mentre registra il suo album solista Rattle That Lock per poi spostarsi nel sito archeologico. Il film, del concerto, omette sette brani, tutti del solo Gilmour tranne - a sorpresa - Money, e quindi punta sull’effetto “fan della band” anche perché del solo David è dura trovarne (a parte chi scrive: il disco About Face vale tutto il Roger Waters solista, e con gli interessi). Grandissima versione di Sorrow, ma il massimo è Comfortably Numb, con le parti di Waters cantate dall’immenso Chuck Leavell.

I 400 colpi

MG
7
David Gilmour Live at Pompeii (2017)
Titolo originale: David Gilmour Live at Pompeii
Regia: Gavin Elder
Genere: Documentario - Produzione: Gran Bretagna - Durata: 125'
Cast: David Gilmour, Chester Kamen, Guy Pratt, Bryan Chambers, Steve DiStanislao, Lucita Jules, Chuck Leavell, Louise Clare Marshall, João Mello, Greg Phillinganes

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy