David Gilmour Live at Pompeii di Gavin Elder - la recensione di FilmTv

970x250_TIM.JPG

414_TIM.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 38/1994

David Gilmour Live at Pompeii


Regia di Gavin Elder

C’è ciccia in questo Live at Pompeii (la doppia “i” non è un refuso ma la grafia inglese, poi sul fatto che in Italia venga proposto così, vabbè...). Non è solo la riproposizione nuda e cruda di un concerto storico, a 44 anni da quello dei Pink Floyd nello stesso luogo, ma anche un “saggio” sul metodo Gilmour. Comincia vicino a Brighton mentre registra il suo album solista Rattle That Lock per poi spostarsi nel sito archeologico. Il film, del concerto, omette sette brani, tutti del solo Gilmour tranne - a sorpresa - Money, e quindi punta sull’effetto “fan della band” anche perché del solo David è dura trovarne (a parte chi scrive: il disco About Face vale tutto il Roger Waters solista, e con gli interessi). Grandissima versione di Sorrow, ma il massimo è Comfortably Numb, con le parti di Waters cantate dall’immenso Chuck Leavell.

I 400 colpi

MG
7
David Gilmour Live at Pompeii (2017)
Titolo originale: David Gilmour Live at Pompeii
Regia: Gavin Elder
Genere: Documentario - Produzione: Gb - Durata: 125'
Cast: -

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy