Di tutti i colori di Max Nardari - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 31/2019

Di tutti i colori


Regia di Max Nardari

Commedia delle maschere (qui così irrealisticamente stilizzate, costantemente sopra le righe, da ricordare i nefasti del Bagaglino), degli imbarazzi e degli equivoci: un rampante rampollo, talmente convinto di potercela fare senza i soldi del padre (che il regista s’inventa proprietario di un’autoconcessionaria per provare furbescamente a giustificare lo sfacciato product placement) da considerare lecito qualunque mezzo idoneo allo scopo, appena assunto in una casa moda si finge gay per tentare la scalata professionale. Il ragazzo però s’imbatte e s’innamora di Olga, ragazza russa con il cruccio di rimanere zitella, arrivata in Italia per lavorare in quella stessa maison come vice presidente. Una trama da fotoromanzo dotata di battute, vezzi e caricature degne dei peggiori sketch televisivi. Una visione sconfortante.

I 400 colpi

MM
4
Di tutti i colori (2017)
Titolo originale: -
Regia: Max Nardari
Genere: Commedia - Produzione: Italia/russia - Durata: 120'
Cast: Andrea Preti, Olga Pogodina, Giancarlo Giannini, Nino Frassica, Paolo Conticini, Alessandro Borghi, Flora Canto, Roberto Carrubba, Tosca D'Aquino, Antonio De Matteo
Distribuzione: Whale Pictures
Sceneggiatura: Max Nardari, Alba-Maria Calicchio, Daniele Malavolta

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy