Disco Ruin - 40 anni di club culture italiana di Lisa Bosi, Francesca Zerbetto - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 27/2021

Disco Ruin - 40 anni di club culture italiana


Regia di Lisa Bosi, Francesca Zerbetto

Vi ricordate i titoli di testa di The Canyons? Sale cinematografiche abbandonate ritratte come relitti di un’apocalisse che non ha risparmiato nulla. Così appaiono oggi le grandi discoteche, le cattedrali del divertimento, i templi postmoderni che per 40 anni hanno rappresentato i centri propulsori di un’unica sconfinata città della notte, abitata da un’umanità altra, bisognosa di desiderio e di sogni al di là del quotidiano. Adesso che è stato spazzato via tutto, lasciando solo il riflesso del nulla che quei posti celavano dentro di sé, Bosi e Zerbetto ne ricompongono la storia. Le registe accumulano tracce, ricordi, sguardi, prospettive, con ambizione enciclopedica; a mancare però è un montaggio che faccia da spina dorsale a tutto questo materiale che alla fine frana un poco su se stesso.

Disco Ruin - 40 anni di club culture italiana (2020)
Titolo originale: -
Regia: Lisa Bosi, Francesca Zerbetto
Genere: Documentario - Produzione: Italia - Durata: 107'
Distribuzione: Wanted
Sceneggiatura: Lisa Bosi, Francesca Zerbetto
Montaggio: Stefania Alberti, Lisa Bosi

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy