Divine - La fidanzata dell'altro di Jan Schomburg - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 17/2021

Divine - La fidanzata dell'altro


Regia di Jan Schomburg

Vacanze romane ai tempi di La grande bellezza. Giornalista inglese (Turner, espressivo come un limone di Tropea) arriva a Roma per seguire l’elezione pontificia e s’innamora di una ragazza che sta per diventare novizia (De Angelis, ahilei). Forse sta rubando la fidanzata a un Altro (con la maiuscola)? Romani brava gente in un film tedesco co-prodotto da Rai, con tassisti che trasudano saggezza popolare e ricche matrone vetero-comuniste (Bonaiuto, modello Crudelia Demon), ma anche sciuscià che adescano turisti, ovviamente scippatori in motorino e pure la polizia che rapisce la gente per strada, quasi a confermare le diffidenze di Angela Merkel verso il Belpaese. Alla fine c’è pure un papa, né new young, ma black. Fa ridere molto, ma sempre involontariamente.

Divine - La fidanzata dell'altro (2020)
Titolo originale: Der göttliche Andere
Regia: Jan Schomburg
Genere: Commedia - Produzione: Italia/Germania - Durata: 91'
Cast: Matilda De Angelis, Callum Turner, Paolo Bonacelli, Tommaso Ragno, Anna Bonaiuto, Ronke Adekoluejo, Paola Lavini, Kemaal Deen-Ellis, Serra Yilmaz, Mark Davison
Distribuzione: 102 Distribution
Sceneggiatura: Jan Schomburg

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy