Due sotto il burqa di Sou Abadi - la recensione di FilmTv

970x250_TIM.JPG

414_TIM.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 49/2017

Due sotto il burqa


Regia di Sou Abadi

Sulla carta, lo ammettiamo, l’idea di mettere in commedia gli effetti della radicalizzazione su un cittadino francese di religione islamica, ci faceva tremare i polsi. E invece forse soltanto dalla Francia - nazione che ancora fa i conti con le ferite degli attentati a “Charlie Hebdo”, al Bataclan, a Nizza, e che solo a novembre 2017 esce da due anni consecutivi di stato di emergenza - poteva arrivare un film in grado di offrire una visione lucida sulle contraddizioni culturali che porta in seno. Quella dell’iraniana Sou Abadi, da oltre vent’anni attiva in Francia ma per la prima volta alle prese con la fiction, è una farsa accesa dall’intelligenza e illuminata dalla sua esperienza personale, che dell’estremismo religioso non si fa beffe con sommaria superiorità, bensì calandosi nei panni dell’altro. Letteralmente: Armand è costretto a infilarsi in un burqa per fingersi donna e poter vedere la sua ragazza, Leila, rinchiusa in casa da un fratello maggiore che, dopo qualche mese nello Yemen, è tornato con una bella barba e una piena radicalizzazione. Il meccanismo alla base della pochade, il travestimento, si fa arma a doppio taglio: Armand, per risultare credibile, si ritrova a studiare il Corano, calandosi così bene nel ruolo di pia musulmana da accendere l’amore nel petto del neo-estremista... Il gioco en travesti è garbato e ben ritmato, ma soprattutto attento, grazie anche ai personaggi secondari scritti con precisione, al concetto cruciale di comprensione dell’altro: dalla feritoia del suo burqa, Armand (a sua volta figlio di esuli iraniani liberali e militanti) sa vedere le cose con occhi veramente aperti.

I 400 colpi

IF
7
Due sotto il burqa (2017)
Titolo originale: Cherchez la femme
Regia: Sou Abadi
Genere: Commedia - Produzione: Francia - Durata: 88'
Cast: Félix Moati, Camélia Jordana, William Lebghil, Anne Alvaro, Laurent Delbecque, Predrag 'Miki' Manojlovic, Oscar Copp, Oussama Kheddam, Carl Malapa, Walid Ben Mabrouk

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Io sono libera - Intervista a Sou...» Interviste (n° 49/1997)

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy