El prófugo di Natalia Meta - la recensione di FilmTv

970x250.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv B0/2020

El prófugo


Regia di Natalia Meta

Inés è doppiatrice e membro di un coro femminile: ama far ascoltare la sua voce, ma non per dire le fatidiche parole che il suo nuovo compagno vorrebbe sentire. Il "ti amo" le resta strozzato in gola, perché la relazione finisce in modo violento, e ora Inés ha gli incubi, si sveglia dentro altri sogni e la sua voce fa cilecca. Dal suo corpo emana un rumore, in lei c'è un intruso, ma è davvero così o sta solo perdendo la testa? Thriller vertiginoso, costruito su un raffinato gioco di percezioni sfalsate, montaggio ingannevole e suoni acusmatici, sospende la possibilità del sovrannaturale senza farne un rovello, perché alla regista interessa mettere in scena l'invasione amorosa, il disagio psicoemotivo (ed erotico) nel sentirsi posseduta, la frattura che avviene nel fare spazio all'altro perdendo un pezzo di sé.

I 400 colpi

IF
7
El prófugo (2020)
Titolo originale: El prófugo
Regia: Natalia Meta
Genere: Thriller - Produzione: Argentina/Messico - Durata: 90'
Cast: Cecilia Roth, Nahuel Pérez Biscayart, Erica Rivas, Daniel Hendler, Mirta Busnelli, Guillermo Arengo, Agustín Rittano
Sceneggiatura: C.E. Feiling, Natalia Meta

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy