Fellini degli spiriti di Anselma Dell'Olio - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 35/2020

Fellini degli spiriti


Regia di Anselma Dell'Olio

Era nato il 20 gennaio, perciò tecnicamente un capricorno. Ma, essendo il 20 l’ultimo giorno del segno, era in cuspide e perciò lui si riteneva, con una certa civetteria, più appartenente al limitrofo e nascente acquario, segno più aereo, mobile e onirico. Lui è Federico Fellini, l’affabulatore per eccellenza, quello che ha trasformato il cinema nel suo (e nostro) divano dello psicanalista. Donne, alter ego, la moglie-musa-e-ancora-di-salvezza, santi e demoni, religioni e sogni. In Fellini degli spiriti Anselma Dell’Olio ripercorre la dimensione spirituale e spiritista dell’autore, attraverso un montaggio di momenti significativi dei suoi film (dalla partenza da Rimini di Moraldo in I vitelloni alla malinconica attesa della morte di La voce della luna) e di racconti di amici e collaboratori, testimoni di piccoli scongiuri personali, premonizioni (quelle per cui Il viaggio di G. Mastorna e il film sullo Yucatan non vennero mai realizzati), sedute spiritiche, letture dei Ching. Sono proprio i Ching a dare il titolo ai diversi capitoli del film, mentre sullo schermo si susseguono le opinioni e i racconti di Terry Gilliam, Damien Chazelle, William Friedkin, Nicola Piovani e molti altri. Tre figure aleggiano: lo psicanalista Ernst Bernhard e il sensitivo Gustavo Adolfo Rol, ai quali il regista fu molto legato, e lo stesso Fellini, con il suo inglese “romagnoleggiante”, i suoi occhi ironici, la sua nonchalance. Un film che si apre con un funerale (di Federico) e si conclude con il racconto di una morte (di Giulietta), ma che, prima dei titoli di coda, mette in sequenza le tante scene di ballo dei film del Mago.

Fellini degli spiriti (2020)
Titolo originale: Fellini degli spiriti
Regia: Anselma Dell'Olio
Genere: Documentario - Produzione: Italia - Durata: 87'
Distribuzione: Nexo Digital
Sceneggiatura: Anselma Dell'Olio
Musiche: Antonio Fresa
Montaggio: Stuart Mabey
Fotografia: Daniele Botteselle

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy