Finché c'è prosecco c'è speranza di Antonio Padovan - la recensione di FilmTv

414_TIM.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 44/2017

Finché c'è prosecco c'è speranza


Regia di Antonio Padovan

Le verdi colline del trevigiano, i contorni dorati dei grappoli d’uva sotto le rifrazioni solari. Si avverte la volontà di un inno al piacere delle piccole cose nel debutto di Padovan, che si traduce nel più classico dei gialli, con delitto e colpevole da individuare. Il mix di whodunit e provincia vanta ascendenti nobili, ma - da La donna della domenica a oggi - il mystery e il localismo sono gradatamente scivolati verso uno standard para-televisivo. Il film porta su grande schermo il romanzo di Fulvio Ervas in una versione che - a partire dalla locandina che si rifà ai Gialli Mondadori - si compiace della propria natura “rustica”, ma fatica a tenere il controllo della deriva verista. Il neo-canone della commedia etilica del Triveneto viene così traslato in una storia di mistero e corruzione, che pone al centro personaggi senza scrupoli alla ricerca di profitto. A entrare in collisione sono “due Veneti” differenti, quello sotterraneo e ambiguo, legato al malaffare, e quello tradizionale e genuino, retto sulla buona coscienza degli umili. Nel mezzo indaga un ispettore a cui dà vita l’habitué del filone, Giuseppe Battiston, nel tentativo di ricucire sceneggiatura e narrazione per immagini, perennemente sul punto di scollarsi. La macchina da presa indugia su panoramiche aeree con movimenti dal particolare al globale - atte a esaltare il paesaggio, ma che finiscono per decontestualizzarlo con “effetto Sereno variabile” - e gli attori procedono a briglia sciolta (gigionesco oltre il limite Teco Celio). Padovan sostiene che i tempi di Signore & signori siano superati, che serva raccontare altro del Veneto. Ma forse è meglio ripartire proprio da lì.

Emanuele Sacchi (Voto: 4)

I 400 colpi

AA
5
AF
5
MG
5
FM
3
RMO
6
GAN
6
LP
5
GS
5
Finché c'è prosecco c'è speranza (2017)
Titolo originale: -
Regia: Antonio Padovan
Genere: Giallo - Produzione: Italia - Durata: 101'
Cast: Giuseppe Battiston, Teco Celio, Liz Solari, Roberto Citran, Silvia D'Amico, Babak Karimi, Rade Serbedzija, Vitaliano Trevisan, Diego Pagotto, Antonio Scarpa

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy