Frida Kahlo di Ali Ray - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 46/2021

Frida Kahlo


Regia di Ali Ray

La biografia umana e artistica di Frida Kahlo è cronologicamente ricostruita attraverso soste contemplative sulle superfici dei suoi quadri: sono anzitutto le forme, lo stile e i colori delle composizioni allegoriche (in particolare gli autoritratti) a restituire gli stati d’animo di una vita fisicamente e sentimentalmente spezzata. A tradurli analiticamente, si alternano in prima e in terza persona la voce della donna (letture del diario e delle lettere) e quella corale di chi l’ha conosciuta e studiata. Fotografie di vita pubblica e privata, filmati d’archivio e riprese odierne della Casa azul fanno da cornice a un’espressione artistica composita, che ha tradotto in modo viscerale le ferite e gli abissi che possono segnare in forma cronica la condizione umana.

Frida Kahlo (2021)
Titolo originale: Frida Kahlo
Regia: Ali Ray
Genere: Documentario - Produzione: Gb - Durata: 90'
Distribuzione: Adler Entertainment
Sceneggiatura: Phil Grabsky, Ali Ray
Musiche: Asa Bennett
Montaggio: Clive Mattock
Fotografia: Joshua Csehak, Mario Gallegos

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy