Friedkin Uncut - Un Diavolo di regista di Francesco Zippel - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 45/2018

Friedkin Uncut - Un Diavolo di regista


Regia di Francesco Zippel

Uncut, cioè senza tagli, senza possibili censure. Come i pensieri che escono dalla bocca di William Friedkin, che come ogni grande regista americano sta molto meglio dietro una macchina da presa che davanti. Anche se nel caso di questo filmintervista che ricostruisce tutta la carriera dell’autore di L’esorcista, Cruising e Vivere e morire a Los Angeles è evidente il piacere da istrione nell’essere intervistato e nello spararla possibilmente grossa. Così, quando Friedkin parla del pensiero alla base del suo cinema - a cominciare dal banalissimo discorso iniziale che accosta Gesù e Hitler come le figure più interessanti della Storia - conviene soprassedere, mentre quando entra nel dettaglio dei suoi film, del suo stile e del suo metodo conferma quella lucidità pragmatica che è propria solamente dei grandissimi.

I 400 colpi

RM
6
Friedkin Uncut - Un Diavolo di regista (2018)
Titolo originale: Friedkin Uncut
Regia: Francesco Zippel
Genere: Documentario - Produzione: Italia - Durata: 107'
Distribuzione: Feltrinelli Real Cinema/Wanted
Musiche: Costanza Francavilla
Montaggio: Mariaromana Casiraghi
Fotografia: Marco Tomaselli

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy