Go Home - A casa loro di Luna Gualano - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 15/2019

Go Home - A casa loro


Regia di Luna Gualano

Tredici modi di guardare uno zombie s’intitolava un (bel) saggio di Bill Krohn sui morti viventi romeriani. Da allora, nella costante pandemia di cinema zombesco che ci piove addosso, molti altri se ne sono aggiunti, dimostrando la versatilità di questa figura e la sua disponibilità ad assumere su di sé significati diversi, a seconda dei tempi e delle contingenze. In Go Home, piccolo horror italiano coraggiosamente autoprodotto, in parte con il crowdfunding, gli zombie (alla Fulci, lenti e strascicanti) fanno capolino durante una manifestazione contro l’apertura di un centro di accoglienza a Roma, trasformata in rissa dai militanti di estrema destra (fascisti, diciamolo senza timore, come qualcuno ci invita a fare). Segue assedio, con un giovane fascistello tutto pose e pochissime idee che, senza rivelarsi come tale, trova rifugio tra i migranti. Rimetterà in discussione le sue convinzioni? Finale cattivello, a capovolgere quello della prima notte romeriana, ma senza catarsi. Go Home si porta dietro un sentore fortissimo di Zerocalcare (che ha infatti disegnato la locandina) e, forse, non è peregrino ritrovarci il ricordo di Zora la vampira col suo Dracula extracomunitario dell’est alle prese con centri sociali e intolleranza strisciante. Chi sono gli zombie stavolta? I fascisti che latrano contro l’immigrazione? O i migranti stessi? La felice ambiguità ribadisce la forza e l’adattabilità degli zombie ai tempi. Lodevolissima l’intenzione, incerta a tratti l’esecuzione, soprattutto in qualche inerzia nella parte centrale, quella della convivenza nel centro assediato, dove pure esplodono le contraddizioni potenzialmente più stimolanti.

I 400 colpi

RMO
7
Go Home - A casa loro (2018)
Titolo originale: Go Home - A casa loro
Regia: Luna Gualano
Genere: Horror - Produzione: Italia - Durata: 85'
Cast: Antonio Bannò, Sidy Diop, Shiek Dauda, Cyril Dorand Domche Nzeugang, Pape Momar Diop, Awa Koundoul, Wajeeh Jaber, Mounis Firwana, Carlo Caprioli, Annabella Calabrese
Distribuzione: Indipendente
Sceneggiatura: Emiliano Rubbi, Luna Gualano

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy