Gramigna - Volevo una vita normale di Sebastiano Rizzo - la recensione di FilmTv

970x250_TIM.JPG

414_TIM.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 47/2017

Gramigna - Volevo una vita normale


Regia di Sebastiano Rizzo

Cinema dal basso, umile, schietto. I primi minuti di Gramigna fanno quasi pensare a Infernal Affairs, matrice hongkonghese dello scorsesiano The Departed - Il bene e il male: storie di ragazzi che non giocano a guardie e ladri, ma li interpretano, obbligati in tenera età a percorrere un cammino senza ritorno. Gramigna, secondo film di Sebastiano Rizzo, porta su grande schermo l’autobiografia di Luigi Di Cicco, scritta insieme al giornalista Michele Cucuzza. La storia di un figlio d’arte, dove il talento ereditato è quello di uccidere per mantenere il comando, in una spirale distruttiva che non ha mai fine. Di fronte a Luigi c’è sempre stato un bivio: la via facile e dal destino fosco, seguita dal padre, o quella obbligata dalla madre, costellata di privazioni, senza che nessuna delle due preveda di emanciparsi da un’eredità scomoda. Il confronto, impari in partenza, con le gomorre cinematografiche e televisive è saggiamente evitato dallo sguardo di Rizzo, che nobilita un approccio semplice fino a essere elementare, da fiction tv, per raccontare la vicenda di Di Cicco con gli occhi sgranati e ingenui di un ragazzo impossibilitato a crescere. Sorprendente il cast, con un inedito Biagio Izzo nei panni del padre-boss e caratteristi come Ernesto Mahieux e Ciro Petrone, e la fotografia di Timoty Aliprandi, desaturata fino a rendere il racconto di vita di Luigi privo di linfa vitale, e insieme cristallizzarlo, nella sua natura iterativa e atemporale di tragedia destinata a ripetersi infinite volte. 

Emanuele Sacchi (Voto: 6)

Gramigna - Volevo una vita normale (2017)
Titolo originale: -
Regia: Sebastiano Rizzo
Genere: Drammatico, Gangster - Produzione: Italia - Durata: 95'
Cast: Biagio Izzo, Gianluca Di Gennaro, Teresa Saponangelo, Enrico Lo Verso, Ernesto Mahieux, Gianni Ferreri, Ciro Petrone, Mario Porfito, Nicola Graziano, Antonio Tallura, Titti Cerrone

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy