Happening - 12 settimane di Audrey Diwan - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv V0/2021

Happening - 12 settimane


Regia di Audrey Diwan

Francia, 1963: l’aborto è illegale e Anne, studentessa brillante, è incinta. Il film segue tre mesi di gravidanza indesiderata e i tentativi disperati di Anne di riappropriarsi del suo corpo e del suo futuro. Il film ha la presa asfissiante di un thriller, perché la vita della protagonista è in pericolo: in senso letterale, dati i rischi delle pratiche clandestine di interruzione della gravidanza, e in senso esistenziale, perché diventare madre contro la sua volontà significa rinunciare a tutto ciò che Anne sa di essere. Dal romanzo autobiografico di Annie Ernaux, un lavoro debitore - nella claustrofobia della messa in scena, nel crescendo della tensione, nella volontà di rendere visibile ciò che è considerato tabù - del Mungiu di 4 mesi, 3 settimane, 2 giorni: cinema politico, ben conscio della rilevanza di un passato in cui il presente (vedi alla voce Texas, ma anche obiettori italiani) si specchia.

I 400 colpi

IF
7
Happening - 12 settimane (2021)
Titolo originale: L'événement
Regia: Audrey Diwan
Genere: Drammatico - Produzione: Francia - Durata: 100'
Cast: Luàna Bajrami, Sandrine Bonnaire, Louise Chevillotte, Pio Marmaï, Kacey Mottet Klein, Anna Mouglalis, Leonor Oberson, Louise Orry-Diquéro, Fabrizio Rongione, Anamaria Vartolomei
Sceneggiatura: Audrey Diwan

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy