History of Love di Sonja Prosenc - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 27/2019

History of Love


Regia di Sonja Prosenc

Di dato o pacificato, nell’opera della slovena Prosenc, c’è poco o niente. A cominciare dall’amore del titolo: che sia quello della diciassettenne Iva (sorda) per la madre morta (musicista) o quello, segreto, della donna per un direttore d’orchestra, la sua è una storia di cui riappropriarsi penosamente con una ricerca che avanza a tentoni. Nel crescendo allucinato verso cui viaggia il film - innestato su un sound design sensorio e simbolico insieme - il discorso sul lutto prende la forma, contratta, di un discorso sull’altro: uno straniero con cui non si spartisce nulla eccetto la perdita, o una donna resa inconoscibile dalla morte. Presenze/assenze parimenti enigmatiche, rappresentate come distanza incolmabile, corpo intruso da espellere, cadavere (scorto o sognato?) da recuperare sul fondo tumultuoso del fiume.

Caterina Bogno (Voto: 7)

History of Love (2018)
Titolo originale: Zgodovina ljubezni
Regia: Sonja Prosenc
Genere: Drammatico - Produzione: Slovenia/Norvegia/Italia - Durata: 105'
Cast: Kristoffer Joner, Doroteja Nadrah, Matija Vastl, Zita Fusco, Matej Zemljic, Daniele Tenze
Distribuzione: Nefertiti Film
Sceneggiatura: Sonja Prosenc

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy