Homecoming: A Film by Beyoncé di Beyoncé Knowles-Carter - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 17/2019

Homecoming: A Film by Beyoncé


Regia di Beyoncé Knowles-Carter

Il 14 e il 21 aprile 2018, Beyoncé ha tenuto due concerti subito definiti “storici”: la sua stessa presenza al Coachella, hipsterissimo festival californiano, segnava un record, quello di prima donna nera headliner. Per l’artista texana, solo un punto di partenza: ribattezzata “Beychella”, l’esperienza (le quasi due ore di rutilante show vogliono essere più di un semplice live) insiste su una dimensione comunitaria, un’inclusività che, attraverso la luce della star, possa attirare sull’ambito palco «chiunque si è sempre sentito escluso». Un obiettivo tra l’ambizioso e l’ingenuo, che Beyoncé materializza attraverso una celebrazione delle HBCU (le università per neri istituite durante la segregazione, diventate poi florido terreno di studi afroamericani ed espressione festosa della cultura black), con rammarico mai frequentate dalla cantante, impegnata nella carriera musicale dall’età di 15 anni. Un imponente palco piramidale, più di 100 persone a esibirsi (tra musicisti e danzatori), ogni dettaglio della performance pensato per mandare un messaggio in qualche modo politico: il dietro le quinte che intervalla (con evitabile effetto finto home movie) le fulgide immagini dei concerti rivela una preparazione lunga e ossessiva (quattro mesi di progettazione e quattro di prove), oltre all’erculeo sforzo della diva per riguadagnare la forma necessaria dopo la gravidanza gemellare. Potrebbe naufragare sotto il peso della propria pretenziosità, e invece no: così «proud of the struggle», “fiero della lotta” (intesa come fatica e battaglia), riesce nell’esaltante impresa di parlare un gioioso linguaggio universale.

I 400 colpi

AC
7
Homecoming: A Film by Beyoncé (2019)
Titolo originale: Homecoming: A Film by Beyoncé
Regia: Beyoncé Knowles-Carter
Genere: Documentario/Musicale - Produzione: Usa - Durata: 137'
Distribuzione: Netflix
Montaggio: Alexander Hammer, Andrew Morrow
Fotografia: Mark Ritchie

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy