Hostile di Mathieu Turi - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 30/2018

Hostile


Regia di Mathieu Turi

Classe 1987, formazione sui set di Tarantino, Besson, Allen, Mathieu Turi esordisce sotto l’egida dell’enfant prodige del cinema di genere transalpino da export, ovvero Xavier Gens, regista di Frontiers e dell’inedito da noi Cold Skin. La storia: in un set post-apocalittico, tutto sabbia, detriti e Mad Max, una sopravvissuta guida un furgone in cerca di cibo per i suoi poveri pari, difendendosi dall’epidemia di zombie post-attacco chimico. Un incidente fa incrociare il presente col passato, col flashback della sua storia d’amore con un uomo. Ma guarda questi registi europei...: vuoi vedere che quell’apocalisse lì intorno è un allegorico paesaggio sentimentale? Cinemino di genere standard, con immaginario, fattura e interpreti da B movie ammeregano, struttura con minime ambizioni e giochini di regia di contorno.

I 400 colpi

GS
5
Hostile (2017)
Titolo originale: Hostile
Regia: Mathieu Turi
Genere: Horror - Produzione: Francia - Durata: 83'
Cast: Brittany Ashworth, Grégory Fitoussi, Javier Botet, Jay Benedict, David Gasman, Carl Garrison, Richard Meiman, Mohamed Aroussi, Laura D'Arista Adam, Aton
Distribuzione: Twelve Entertainment
Sceneggiatura: Mathieu Turi

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy