I morti non muoiono di Jim Jarmusch - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv C0/2019

I morti non muoiono


Regia di Jim Jarmusch

Se i suoi vampiri evanescenti vivevano a Detroit e a Tangeri, ai bordi della decadenza occidentale, i suoi zombi proliferano nel cuore dell'America: Centerville, "a real nice place", tutta gente che si conosce, un po' alla Twin Peaks, qualche fattoria, una strada, un posto di polizia, un diner. E un cimitero dal quale, quando una catastrofe scombina l'asse e i ritmi della Terra, riemergono i morti a caccia di carne umana e beni di consumo. Iggy Pop in testa (mentre Tom Waits osserva dalla foresta). Tra i vivi "robotizzati", gli imperturbabili poliziotti Bill Murray e Adam Driver, la siderale maestra di katana Tilda Swinton e molti altri. Jim Jarmusch offre la sua versione ironica e intelligente della fine del mondo: The Dead Don't Die, come dice la canzone-tormentone di Sturgill Simpson, anche lui tra gli zombi.

I 400 colpi

EM
8
I morti non muoiono (2019)
Titolo originale: The Dead Don't Die
Regia: Jim Jarmusch
Genere: Commedia/Horror - Produzione: Usa/Svezia - Durata: 105'
Cast: Bill Murray, Adam Driver, Iggy Pop, Steve Buscemi, Chloë Sevigny, Tilda Swinton, Danny Glover, Selena Gomez, Tom Waits
Distribuzione: Universal Pictures
Sceneggiatura: Jim Jarmusch

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Cannes 2019: in concorso - Zombie Pop» Lost Highway (n° 20/2019)
I morti non muoiono» Cinerama (n° 24/2019)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy