Il drago di Romagna di Gerardo Lamattina - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 03/2020

Il drago di Romagna


Regia di Gerardo Lamattina

«Il primo film sul gioco del mahjong in Italia», dice la scritta iniziale. Girato a Ravenna, dove il gioco da tavola cinese è diffuso anche presso gli italiani, il film segue una traccia di finzione (una signora di mezza età alle prese con una madre fanatica del mahjong) per illustrare con sguardo documentaristico l’inaspettata passione di un popolo per una pratica ludica complessa, a tratti ossessiva, simbolo di un mondo lontano e di una contaminazione culturale ricchissima. Tono e stile sono da cinema regionalista, la voce fuori campo della narratrice un guazzabuglio di luoghi comuni sulla Romagna, ma scoprire che il mahjong ha una storia di radicamento così lunga anche in Italia (manuali di regole del primo Novecento, variazioni del gioco, tradizioni familiari) è una sorpresa. Se non altro s’impara qualcosa. 

I 400 colpi

MM
5
Il drago di Romagna (2019)
Titolo originale: -
Regia: Gerardo Lamattina
Genere: Docufiction - Produzione: Italia/Cina - Durata: 70'
Distribuzione: POPCult/Micromedia Communication Italy
Sceneggiatura: Gerardo Lamattina, Federica Cervellini, Chi Hai

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy