Il rito delle streghe di Zoe Lister-Jones - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 07/2021

Il rito delle streghe


Regia di Zoe Lister-Jones

Tremate, tremate, le (giovani) streghe son tornate! In tutti i sensi, perché del teen horror anni 90 - passato carsicamente lungo la decade per conquistarsi lo status di cult - Il rito delle streghe vuol essere sia reboot (sempre di fattucchiere teen si tratta) sia sequel (il cameo di Fairuza Balk, che s’affretta a cucire i fili tra i due titoli). Previo aggiornamento in stile Blumhouse ai temi caldi dello Zeitgeist: nella foga di resuscitare un gusto stregonesco perlopiù sopito, le protagoniste discettano di eteronormatività, s’interrogano sul consenso prima di fare gli incantesimi, incendiano (letteralmente) il patriarcato. Allontanando il film dall’orrore originale per portarlo dalle parti del teen drama modello Tredici, in un’adesione meccanica e, ahinoi, macchinosa all’agenda.

Il rito delle streghe (2020)
Titolo originale: The Craft: Legacy
Regia: Zoe Lister-Jones
Genere: Horror - Produzione: Usa/Canada - Durata: 97'
Cast: Cailee Spaeny, Zoey Luna, Gideon Adlon, Lovie Simone, David Duchovny, Michelle Monaghan, Nicholas Galitzine, Julian Grey, Charles Vandervaart, Donald MacLean Jr.
Sceneggiatura: Zoe Lister-Jones, Peter Filardi

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy